Splinterlands Chronicles - n.174 - Maratona per la Vita

Due giorni di battaglia, che passano come se si fosse in trincea: senza muovere un passo in avanti o almeno questa è la sensazione che si prova in questi periodi.

Missioni affidate in questi due giorni a Morte, che così ha ottenuto le prime tre di fila nella stagione, e Vita. La prima se l'è cavata con 6 vittorie e 3 sconfitte in 9 battaglie mentre l'impresa è stata molto più lunga per l'elemento Vita, che ha intrapreso una vera e propria maratona con 16 incontri di cui 10 vinti (5 non validi per la missione) e 6 sconfitte.

Considerando anche le battaglie disputate anche dopo il completamento delle missioni in tutto ho raccolto in questi due giorni 24 vittorie e 13 sconfitte in 37 incontri: un numero molto elevato dovuto al fatto che cerco di racimolare dec.

Infatti nelle 8 casse aperte i premi son stati abbastanza scarsi: in tutto 3 carte tutte comuni. Ant Miners e Fineas Rage sono andati a rinforzare l'elemento Fuoco ed un esemplare di Sand Worm si è unito a quello Neutrale. Dal fondo delle casse, scrutando bene e sgrullandole a fondo, son venuti fuori anche 26 dec. Sommando però i dec vinti nelle battaglie, che per questo motivo son dovute proseguire più a lungo di quel che avrei voluto, in totale i premi vinti valgono 47.6 centesimi e 418 Power Dec.

Andando ad aggiornare le statistiche si rileva che in 64 giorni ho ricevuto dai premi un equivalente di 15596 Punti di Potere, ad una media, quindi, di 244 al giorno, che faccio una fatica immane a mantenere a questo livello più o meno. Ne consegue che per salire in Lega Gold II dovrei attendere, continuando con questo ritmo, attendere altri 94 giorni (esattamente come due giorni fa, per questo dico che sembrano non vedersi progressi e di star in trincea: inchiodati in un punto), mentre per aver la possibilità di combattere nuovamente in Champion dovrò attenderne 1530 (in questo caso addirittura sette di più rispetto a due giorni fa). A dire il vero ad aumentare questa sensazione di immobilismo contribuisce il fatto che pur combattendo e ricevendo Dec non li sto in questo momento utilizzando per fare acquisti al mercato tranne poche rare occasioni, quindi il punteggio di Power points non cresce al massimo di quello che potrebbe.

A dire il vero ieri qualche acquisto l'ho fatto: ho preso 5 esemplari di Delwyn Dragonscale, che ho portato a livello 3. Avendo deciso di rimanere in Lega Silver ho deciso di diversificare un po' il parco Evocatori, aumentando le possibilità strategiche utilizzabili in battaglia. Gli evocatori che avevo e che normalmente usavo erano già sovra-potenziati rispetto a quelli utilizzabili in Lega Silver. A questo livello sono infatti concessi solo evocatori comuni di 5 livello, rari di 4°, epici di 3° ed infine leggendari di 2°. In sostanza sono concessi solo quelli che possono chiamare a schierarsi carte degli stessi livelli. Quindi potrei portare Delwyn Dragonscale fino al 5° acquistandone altri 20. Ma dovrei spendere altri 3 dollari circa: non so se ne varrà la pena e se lo farò. Soprattutto perché le carte degli evocatori sono poco efficienti per la crescita del Power Dec. Comprando con le stesse cifre carte normali si potrebbero ottenere anche 10 volte più punti Dec. Si tratta quindi di valutare se conviene rallentare la crescita del proprio punteggio per aver più varietà tattica in battaglia per aver in futuro possibilità maggiori di competere per la conquista dei premi per la classifica di Lega. Per ottenere i quali occorre aver un win rate molto molto alto e poiché le carte utilizzabili hanno un limite che ho già più o meno raggiunto serve disporre di combinazioni tattiche valide per tutti i ruleset possibili. Il leader della classifica attualmente infatti ha ad esempio subito solo 3 sconfitte in 111 battaglie.

rank.PNG

Anche grazie al fatto che schiera evocatori leggendari all'occorrenza e dispone di una varietà di ben 36 summoners (che non saprei se sono tutti quelli esistenti). Se devo rimanere in Lega Silver voglio rimanerci bene ;) e quindi lentamente, tanto il tempo non mi manca visto la lentezza del progresso in Power Points, cercherò di ottimizzare il deck anche tatticamente alla Lega in cui sono. Per questo motivo sto anche accumulando Dec: devo capire in cosa investirli in quest'ottica. Usarli per salire velocemente in Power Points ha senso fino ad un certo punto. Essere in Lega Gold II piuttosto che in Lega Gold III alla fine fa poca differenza. A questo punto forse vale la pena prendersela più comoda e giocare più tatticamente. Per arrivare a vincere la classifica di Lega il percorso è lunghissimo e forse non ci riuscirò mai, perché si devono combattere molte più battaglie di quelle che posso permettermi, ma la zona premio è raggiungibile. In questo momento ho un win rate di 72% ed in zona premio ci sono giocatori con questo valore inferiore all'80%.

Chiudo la giornata di combattimenti con 1727 punti e la 263° posizione in classifica e con 127.245 Power Points.

Oggi è martedì e come di consueto tempo di bilanci economici.

value.PNG

Questa settimana il rendiconto economico vede una stasi. Il deck è rimasto pressoché stabile in valore, diminuendo di neanche l'1%, un dollaro e mezzo scarso in valore assoluto. Era due mesi che non si verificava una battuta d'arresto e quindi era plausibile avvenisse dopo una cavalcata che lo ha portato a crescere dell'80%. Speriamo solo non sia l'inizio di un'inversione troppo profonda e duratura. In questi ultimi sette giorni i premi sono stati più consistenti del solito: quasi 7 dollari (ci sono state due carte dorate), nonostante ne abbia saltati due in gioco, ma il calo del valore di mercato delle carte ha annullato questo exploit. Da parte mia non ho più inserito valore nel deck tramite i crediti quindi le variazioni sono tutte interne alle dinamiche del gioco. Tornerò a investire qualcosa molto presto visto che la prima prevendita delle Lands è davvero vicina, solo fra 3 giorni. Sarebbe interessante sapere se le terre accreditano Power Points. Se fosse vero dovrebbero valere 10mila punti: non sarebbe affatto male ed invoglierebbe ulteriormente a comprarle. Ma probabilmente non serve un'ulteriore stimolo vista la febbre per la corsa all'acquisto che si respira. Io proverò ad acquistarne una. Nel frattempo proprio la corsa conquista delle nuove terre sta contribuendo a mantenere molto alto il Dec, che sfiora nuovamente il livello di pareggio con il millesimo di dollaro.



0
0
0.000
3 comments